detecting-jet-fuels-thumbnail

Carboturbi detecting-jet-fuel

Formula: N/A | CAS: N/A

Rilevamento dei carboturbi: Il carburante militare primario per gli aerei militari terrestri è il JP-8. Il JP-5 è stato sviluppato dalla Marina degli Stati Uniti per il servizio a bordo.

Origini del rilevamento dei carboturbi

I carburanti per jet propellenti (JP), utilizzati negli aerei militari e civili, sono miscele complesse di idrocarburi alifatici e aromatici prodotte miscelando vari stock di distillati di petrolio. Quasi tutti i carboturbi sono derivati dal petrolio greggio delle raffinerie e sono prodotti secondo specifiche strettamente controllate. I carboturbi rappresentano di norma circa il 6% della produzione totale di carburante della raffineria a livello mondiale.

I carburanti per jet e per l’aviazione sono infiammabili quando vengono vaporizzati e hanno punti di congelamento tra -40˚C e -58˚C. A causa di tali basse temperature di esercizio, ciascuno di essi deve essere tenuto libero dall’acqua per ridurre il rischio che l’acqua ghiacciata blocchi i tubi di ingresso del carburante degli aerei.
– Total

Rilevamento di carboturbi – Propulsione jet JP-8

Secondo le specifiche, il JP-8 può contenere un additivo AO (antiossidante) o MDA (disattivatore di metalli). Per poter aggiungere un disattivatore di metallo alla formula JP-8, secondo la normativa, è necessario ottenere un’espressa autorizzazione scritta da parte dell’acquirente e dell’utilizzatore del prodotto.
Le caratteristiche principali sono:
Carburante per l’aviazione militare.

  • Incolore o leggermente giallo.
  • Densità compresa tra 6.47 e 7.01 lb/U.S. gallone (0,775 – 0,840 kg/L)
  • Infiammabile a temperature superiori a 100,4°F (38°C) in presenza di fiamme o scintille.
  • Punto di congelamento -52,6°F (-47°C).

Rilevamento di carboturbi – Propulsione jet JP-5

Un carboturbo giallo a base di cherosene sviluppato nel 1952 per l’impiego su aerei stazionati a bordo di portaerei, dove il rischio di incendio è particolarmente elevato. Il JP-5 è una miscela complessa di idrocarburi, contenente alcani, naftenici e idrocarburi aromatici che pesa 6,8 libbre per gallone USA (0,81 kg/l) e ha un alto punto di infiammabilità (min. 60 °C o 140 °F).

Seleziona un altro gas

Scheda tecnica del gas

Tutto quello che c’è da sapere sul Carboturbi

Le nostre schede tecniche sui gas, disponibili per il download qui sotto, vi forniscono informazioni chiave sui limiti di esposizione e sui luoghi in cui possono verificarsi gas potenzialmente dannosi. Condividiamo anche informazioni sulle tecniche di monitoraggio del rilevamento dei gas e sulle attrezzature che possono aiutarvi a gestire il rilevamento dei gas sul posto di lavoro, per la sicurezza dei lavoratori e del cantiere.

detecting-jet-fuels-instrument-gas-factsheet

Scarica la scheda informativa sul gas

Rilevamento di carboturbi: JP-5 & JP-8

Formula: N/A | CAS: N/A

Sinonimi:carburante per l’aviazione a cherosene

Il Jp-5 è un carboturbo a base di cherosene formulato per il suo basso punto di infiammabilità, utilizzato in particolare nelle portaerei e in altre applicazioni navali.

Il Jp-8 è un carboturbo a base di cherosene specificato per uso militare.

JP-5

JP-8

Specifica Valore/informazioni
Gas Response Factor, 11.7 eV 0.32
Gas Response Factor, 10.6 eV 0.7
Gas Response Factor, 10.0 eV 0.6
Ionisation Energy, eV 9
Specifica Valore/informazioni
EH40 TWA, ppm 30
EH40 TWA, mg.m⁻³ 15
EH40 STEL, ppm 15

Specifica Valore/informazioni
Gas Response Factor, 11.7 eV 0.46
Gas Response Factor, 10.6 eV 0.7
Specifica Valore/informazioni
Gas Response Factor, 10.0 eV 0.6
Ionisation Energy, eV 9

prodotti correlati

Scarica la tua scheda informativa sul gas

Compila semplicemente il modulo sottostante per ottenere la tua scheda informativa sul gas “Carboturbi”.

Quale gas stai cercando di rilevare?

o cerca nella tua tabella del gas

Ricerca per gas