Fornire eccellenti soluzioni di monitoraggio della qualità dell’aria per migliorare la salute pubblica con la gamma di sensori di gas OEM di ION Science.

L’impatto della qualità dell’aria sulla salute e sul benessere è un argomento sempre più attuale sia per i governi che per il settore privato. La “Sindrome dell’edificio malato” è stata una causa riconosciuta di malattia tra i lavoratori in ufficio per quasi quattro decenni. La causa di questa malattia è la scarsa qualità dell’aria interna. L’OMS stima che la cattiva qualità dell’aria urbana sia responsabile fino a 7 milioni di morti ogni anno. Solo nel 2014, è stata responsabile di circa 1 su 8 morti a livello globale. ION Science sta affrontando questa crisi sanitaria con la sua gamma di sensori e monitor di gas di alta qualità, progettati per aiutare a controllare e migliorare la qualità dell’aria per la salute, il benessere e l’ambiente.

In qualità di leader di settore e produttore OEM di sensori di gas, rilevatori e monitor di composti organici volatili (COV) utilizzando la rilevazione della fotoionizzazione (PID), ION Science è dedicata a migliorare la qualità dell’aria, della salute e a ridurre le emissioni nocive. Come parte fondamentale del loro lavoro, hanno sviluppato una gamma di sensori sensibili e ampiamente applicabili in grado di rilevare anche i più piccoli livelli di COV o altri composti nocivi.

Nel 2020, il COVID-19 ha avuto un risultato imprevisto: ha causato un calo globale delle emissioni di carbonio e ha portato a un notevole miglioramento della qualità dell’aria, in particolar modo nelle aree urbane. Mano a mano che la gente ha visto la realtà dei fatti e i benefici per la salute legati al fatto di avere un’aria più pulita, sia all’interno che all’esterno, l’attenzione per trasformare questa situazione e farla diventare costante ha assunto una maggiore importanza. L’uso di sensori di gas è un modo realistico e attuabile per monitorare e migliorare la qualità dell’aria in tutti gli ambienti, luoghi di lavoro, case e spazi esterni.

ION Science si dedica al miglioramento della qualità dell’aria a tutti i livelli, e produce una gamma di sensori per rendere tutto questo possibile. Con vari livelli di sensibilità, dimensioni e applicazioni, è possibile installare sensori di gas e COV quasi ovunque. I sensori possono essere installati singolarmente oppure integrati in altre macchine e siti, per un uso fisso o portatile.

La gamma MiniPID 2 è in grado di fornire letture di COV ad alta sensibilità anche nelle condizioni più difficili. In grado di supportare un’umidità compresa tra 0-99% e temperature da -40 a +65 °C, e con un design anti-contaminazione, la gamma MiniPID offre 10.000 ore di vita della lampada, il che si configura come la soluzione ideale per il monitoraggio a lungo termine in qualsiasi luogo. Le opzioni comprendono il MiniPID 2, PPM, PPM WR, PPB e PPB WR. Per qualsiasi sensibilità che sia necessario rilevare, che sia in ppm o ppb, su una gamma dinamica ampia o stretta, la gamma MiniPID è in grado di aiutare a monitorare e controllare la qualità dell’aria sia all’interno che all’esterno.

Per il massimo livello di controllo e monitoraggio della qualità dell’aria, ION Science offre il sensore di gas COV ad alta sensibilità (MiniPID 2 HS). Quindici volte più sensibile rispetto ad altri prodotti leader di mercato, il sensore di gas VOC HS è in grado di rilevare livelli di COV sub-ppb. Questo lo rende particolarmente adatto per la misurazione della qualità dell’aria interna, dove il rilevamento precoce dei livelli di COV in aumento può permettere di agire prima che vengano raggiunti livelli pericolosi.

Il sensore PID di ION Science offre una resistenza all’umidità e una stabilità a lungo termine leader nel mondo. Per le persone che lavorano in ambiti ad alto rischio come il settore nucleare, il settore petrolifero e del gas, le miniere o altri ambienti pericolosi, ION Science offre tre sensori di energia, Sensori di gas COV 11.7, 10.6 e 10.0 eV. Il sensore 11.7 rileva la maggior parte delle sostanze chimiche, ma per rilevare i COV con un’energia di ionizzazione inferiore, un sensore di livello energetico inferiore spesso fornisce una soluzione migliore, in quanto rileverà gli aromatici comuni come il benzene.

ION Science si dedica alla produzione di prodotti che proteggono e migliorano la vita umana, al lavoro, a casa e in viaggio. Evidenziando come sia possibile monitorare e controllare i COV e gestire efficacemente l’aria pulita, i sensori di gas di ION Science permettono alle politiche governative di essere promulgate più velocemente, agli impatti sulla salute di essere visti più velocemente e alle comunità di beneficiare di una migliore qualità dell’aria in tutti gli spazi.

Per garantire il continuo miglioramento della qualità dell’aria e un maggiore monitoraggio dei COV, vi invitiamo a visitare il sito: ionscience.com

Per richieste stampa si prega di contattare: Anjay Sorefan [email protected] o il numero 07483071840, in alternativa contattare David Leatham [email protected] o il numero 07483071833.