Protezione Affidabile Con New Ion Science Cub

Offriamo un nuovo livello di protezione migliorata e affidabile contro i COV con la prima soluzione personale da Cub 11.7 di ION Science.

Da un rapporto del 2018 delle Nazioni Unite è emerso che ogni 30 secondi muore un lavoratore a causa dell’esposizione a gas tossici sul posto di lavoro. Il fatto che tali statistiche esistano ancora oggi è uno dei motivi per cui ION Science sta facendo del proprio meglio per creare tecnologie volte a proteggere i lavoratori dall’esposizione ai COV. La nuova soluzione personale Cub 11.7 eV è la prima del suo genere e si presenta come un prodotto rivoluzionario per la protezione dall’esposizione.

Il dispositivo personale Cub 11.7 eV è l’ultima aggiunta alla gamma leader mondiale di ION Science di prodotti per il rilevamento di gas e perdite. Con i suoi 30 anni di esperienza nel settore e la sua ampia conoscenza sia dei composti organici volatili (COV) che del rilevamento a fotoionizzazione (PID), ION Science continua a fornire ai lavoratori un livello di protezione eccellente.

La lampada sensore da 11.7 eV è una lampada notoriamente difficile da produrre. Data la loro natura altamente sensibile, i dispositivi 11.7 eV in passato sono stati impegnativi da gestire: richiedono frequenti sostituzioni di lampada e in ultima analisi finiscono per avere una maggiore esposizione ambientale, influenzando così le prestazioni del dispositivo.  ION Science ha affrontato questo problema e ha sviluppato un metodo di produzione raffinato che elimina alcune delle sensibilità e dei problemi precedentemente associati al rilevamento a 11.7 eV.

Come prima soluzione di rilevamento personale 11.7 di ION Science, il Cub 11.7 offre tutte le caratteristiche che un cliente si aspetta di trovare dal prodotto leader del mercato. Ciò comprende la resistenza all’umidità e al bagnato e il funzionamento a temperature comprese fra 0 e 55 gradi. Il prodotto, inoltre, è intrinsecamente sicuro anche in ambienti esplosivi. Il suo design leggero – pesa solo 111 g – lo rende comodo da indossare e le dimensioni contenute non impediscono di eseguire movimenti o lavori di vario tipo.

Ora è possibile rilevare più gas di quelli precedentemente monitorati nei dispositivi personali, andando oltre le performance del precedente modello 10.6 nella protezione della salute dei lavoratori, tra cui cloruro di metilene, formaldeide, acrilonitrile, cloroformio, tetracloroetano, 1, 1, 1, 2- e tricloroetano, 1, 1, 2- per citare alcuni gas aggiuntivi.

Ciò che rende unica la gamma di rivelatori personali Cub è la capacità di blocco del dispositivo e le ampie capacità di registrazione dei dati.  Per i lavoratori che si spostano regolarmente tra aree o strutture, bloccare il dispositivo significa poter registrare l’esposizione solo in aree specifiche.  Ciò mantiene i dati puliti e ininterrotti in modo da riuscire ad avere un’immagine completa prima di intraprendere un’azione correttiva.

La registrazione dei dati è uno strumento inestimabile per il monitoraggio dell’esposizione ai COV e per l’uso negli audit da parte dei responsabili della salute e della sicurezza o degli igienisti professionali.  Il dispositivo Cub 11.7 registra i dati in tempo reale, senza soluzione di continuità, per avere una visione chiara del livello di esposizione a cui è soggetto un lavoratore.  Questo tipo di registrazione dei dati fornisce una visione vantaggiosa per aiutare a risolvere i problemi con i processi e ridurre il rischio di esposizione. I dati vengono scaricati tramite una docking station USB e caricati utilizzando un software per PC su misura, che crea immagini chiare come grafici per misurare l’esposizione ai COV.

In merito al lancio del nuovo dispositivo, Gary Smith, Business Unit Manager per il settore “Portables” ha dichiarato:

“Siamo lieti di offrire il nostro primo dispositivo personale 11.7 nella gamma Cub. ION Science ha dedicato molti anni al perfezionamento del processo di produzione dei rilevatori 11.7 e ora siamo in grado di applicarlo ai dispositivi personali che offrono a chi li indossa protezione dall’esposizione.  I clienti possono riporre la loro fiducia nel Cub 11.7. Il dispositivo è sinonimo di affidabilità rilevazione accurata di COV in tutti gli ambienti”.

 Il dispositivo Cub 11.7 è un’ulteriore dimostrazione della rinnovata attenzione nei confronti della protezione dei lavoratori contro i COV.  Creando un dispositivo che non si limita a offrire protezione personale contro l’esposizione, ma è anche più affidabile e robusto in termini di tecnologia, ION Science continua a dare prova del suo status di azienda leader nel rilevamento dei gas e delle perdite.

Per richieste stampa si prega di contattare: Anjay Sorefan [email protected] o il numero 07483071840, in alternativa contattare David Leatham [email protected] o il numero 07483071833.