hazardous-air-pollutants-blog-post

Sicurezza completa negli ambienti della comunità locale grazie a Falco PID, uno strumento altamente sensibile e affidabile prodotto da ION Science

Albany – a New York, negli Stati Uniti – è solo uno dei numerosi luoghi nel mondo in cui è aumentata la pressione per la ricerca di giustizia ambientale nei confronti delle comunità locali vulnerabili che devono affrontare l’esposizione a inquinanti atmosferici pericolosi (HAP – Hazardous Air Pollutants). Si tratta di una questione politica fondamentale ricorrente che tutte le aziende che emettono COV si trovano ad affrontare; ora, tuttavia, grazie alla tecnologia fenceline Falco PID altamente sensibile, stabile e affidabile, ION Science dispone di una soluzione affidabile di allarme rapido.

Il rilevatore di gas fisso fenceline Falco, prodotto da ION Science, azienda produttrice leader nel settore, offre un rilevamento continuo, veloce e affidabile al tempo stesso dei composti organici volatili (COV) e dei composti aromatici totali (TAC) compreso il benzene, in ambienti ad alta umidità. Vanta inoltre un’innovativa tecnologia “Typhoon” per una precisione senza pari e senza nessun margine di errore, in atmosfere di condensa e condizioni meteorologiche estreme.

Il rilevatore a fotoionizzazione di ION Science aiuta le aziende a restare completamente conformi ai livelli di emissione del sito e della legislazione e ad agire rapidamente per correggere eventuali problemi segnalati, come ad esempio le emissioni fuggitive. Queste emissioni non solo possono potenzialmente causare una minaccia per la salute, ma rappresentano anche un danno significativo in termini economici a causa della perdita di merci e di costosi interventi di riparazione. Le perdite sono inoltre responsabili del contributo al cambiamento climatico e all’inquinamento atmosferico. Il dispositivo Falco è essenziale per identificare in modo preciso e rettificare con efficacia le perdite in tubi o giunti.

Progettato appositamente per garantire la sicurezza a livello di stabilimento e oltre, il dispositivo offre monitoraggio in tempo reale e supporta la protezione continua dei lavoratori del sito nelle applicazioni petrolchimiche e petrolifere globali. Il dispositivo Falco è semplice da installare e facile da usare, a prescindere dallo stabilimento. Il rilevatore dello strumento dispone di quattro intervalli di rilevamento, tra cui 0–10 ppm, 0–50 ppm, 0–1.000 ppm e 0–3.000 ppm. Offre inoltre modelli sia a pompa che a diffusione.

Di facile manutenzione, il sensore esterno a sicurezza intrinseca è progettato appositamente per eseguire interventi di manutenzione in modo rapido e semplice, senza bisogno di avere un permesso di lavoro a caldo.

Il dispositivo Falco può essere riparato rapidamente e calibrato in ambienti pericolosi senza dover rimuovere l’alimentazione. Tutto questo lo rende lo strumento ideale per l’installazione praticamente ovunque intorno ai perimetri esterni del sito nonché per lavorare senza soluzione di continuità in aree pericolose. L’innovativa tecnologia “Typhoon” impedisce la formazione di condensa sul sensore, il che aiuta a fermare il cortocircuito dei rilevatori Falco e li rende ideali in condizioni difficili o ambienti esterni umidi, senza la necessità di recinzioni meteorologiche.

Certificato come standard ATEX (Europa), QPS (Nord America) e IECEx (Resto del mondo), il dispositivo può funzionare in un ampio range di temperature da – 40 a 50 °C, 0-100% Umidità Relativa e umidità di condensa. Apportando un ulteriore valore aggiunto rispetto ai prodotti PID della concorrenza, il dispositivo Falco eliminerà intuitivamente le letture fuorvianti e false, garantendo così la totale accuratezza dei dati. Ciò che aumenta ulteriormente l’usabilità del prodotto è un display di stato multi-colore, visibile da una distanza di 20 metri alla luce del sole.

La tecnologia specialistica impiegata nel prodotto Falco è richiesta anche da altri produttori di rilevatori in tutto il mondo, il che è un enorme complemento all’eccezionale qualità, accuratezza e sicurezza nel sensore PID prodotto appositamente da ION Science.

Adatto sia per le grandi raffinerie che per i piccoli stabilimenti di produzione o siti di trattamento delle acque reflue, il dispositivo Falco è scalabile e vanta una comprovata esperienza di rilevamento che fornisce sicurezza alle comunità locali che cercano – comprensibilmente – una rassicurazione completa in merito alla questione ambientale. Ciò si applica a un’ampia gamma di COV, compresi gli HAP e i gas mercaptani generalmente meno offensivi, ma più facili da rilevare.

I prodotti ION Science sono progettati e testati per aiutare a mantenere le comunità e i lavoratori al sicuro, richiedendo alle raffinerie di petrolio e agli impianti petrolchimici di monitorare le emissioni di benzene nella loro area di fenceline. Ciò è in linea con i chiari requisiti stabiliti a livello globale da varie organizzazioni sanitarie e in particolare in America dalla US Environmental Protection Agency (EPA) con EPA35.

Per garantire la sicurezza continua dei dipendenti e delle comunità locali che devono affrontare perdite di COV ed emissioni fuggitive, visitare il sito web di ION Science.

Per richieste stampa si prega di contattare: Anjay Sorefan [email protected] o il numero 07483071840, in alternativa contattare David Leatham [email protected] o il numero 07483071833.

hazardous-air-pollutants-1024x943